6 minuti di lettura (1257 parole)

The Walking Dead 10x13: la recensione di 'What We Become'

The Walking Dead 10x13: la recensione di 'What We Become'

The Walking Dead lascia temporaneamente in sospeso il racconto della guerra con i Sussurratori e si concentra su Michonne, che esce dalla serie per seguire la storia di Rick nella trilogia cinematografica a lui dedicata. Vediamo dunque come l'infallibile spadaccina ha salutato la serie AMC.  

  L'estate scorsa in occasione del ComicCon di San Diego Danai Gurira, che da anni ormai presta il suo volto alla spadaccina Michonne, aveva annunciato che prima della fine della decima stagione avrebbe lasciato la serie. Moltissime sono state le ipotesi fatte sul modo con cui il personaggio avrebbe abbandonato la serie; quello che i fan ritenevano più plausibile era che l'attrice avrebbe lasciato la serie seguendo Andrew Lincoln nella trilogia cinematografica dei film dedicati a Rick Grimes. E così infatti poi è stato. A svelare i particolari del suo abbandono è stato l'episodio andato in onda domenica sera su AMC, vediamo quindi nel dettaglio il modo con cui è stato gestito l'addio di Michonne alla serie.

 The Walking Dead 10x13 abbandona momentaneamente la storyline principale della guerra con i Sussurratori e fa ritornare al centro dell'attenzione Michonne, che non vedevamo dal midseasonfinale.

La puntata si apre con un flashback che ci riporta al momento in cui Michonne salvò Andrea in fuga dalla fattoria di Hershel invasa dagli zombie. Soltanto che questa volta il finale non è quello che tutt noi conosciamo...questa volta Michonne lascia Andrea al suo tragco destino. Qualcosa non quadra, che sta succedendo?

Si ritorna nel presente e vediamo che finalmente Michonne e Virgil arrivano sull'isola dove erano diretti; ma qua ben presto la spadaccina vedrà che le cose non sono esattamente come se le aspettava lei. L'isola sembra deserta, la famigla di Virgil non è ad attenderlo. Cosa significano le strutture militari e scientifiche disseminate dovunque sull'isola? Virgil nasconde un segreto: la sua famiglia è morta, lui ha portato Michonne sull'isola per recuperare i loro corpi e potergli così offrire degna sepoltura. Pur di tornare indietro con le armi che le aveva promesso Michonne accetta di aiutarlo; ma dopo aver seppellito i suoi cari temporeggia. E' meglio partire il giorno dopo visto che si sta facendo buio...

Michonne durante la notte non riesce a dormire ed inizia a perlustrare da sola gli edifici circostanti; sente poi dei sussurri provenire da una specie di laboratorio, peccato che non può andare oltre perchè Virgil la intrappola dentro una stanza con l'inganno.

 Mentre si trova prigioniera stringe amicizia con chi sussurrava nella stanza vicina: si tratta di ex colleghi di Virgil che le raccontano di come lui sia impazzito dopo aver involontariamente condannato la sua famiglia alla non morte.

Al suo risveglio al mattino Michonne non ha più la sua spada. Virgil le ha portato da mangiare, che lei consuma solo per rimanere in forze per poter fuggire. Peccato che il cibo sia drogato e la porti ad avere allucinazioni su una realtà alternativa in cui sperimenta le conseguenze dell'aver abbandonato Andrea al suo destino (ecco spiegato il flashback iniziale). In questa realtà Michonne non incontra Rick, Daryl e gli altri ma Negan di cui diventa il braccio destro. Rivediamo Rick e gli altri assaltare il rifugio dei Salvatori e Michonne che partecipa alla conta di Negan; ma questa volta è lei ad impugnare Lucille. Il finale rimane identico con la sola variazione che quando i Salvatori vengono sconfitti Michonne muore.

Dopo aver fatto i conti con il suo passato e le sanguinose decisioni prese dopo la dipartita di Rick, Michonne torna lucida e scopre che Virgil voleva usarla per proteggersi dai suoi ex colleghi nel momento in cui si fosse deciso a liberarli. La guerriera però riesce a liberarsi e dopo averlo steso libera gli altri, che vorrebbero giustiziarlo. E' in quel momento che lei ricorda la lezione più importante che ha imparato da Rick: "La sua misericordia prevale sulla sua ira" e convince gli altri a graziarlo.  

 Prima di andare via Michonne esplora ancora l'isola e su una barca fa una scoperta che la sconvolge: gli stivali di Rick un iPhone con il suo nome e un disegno che la ritrae accanto a Judith e un diario di bordo. Virgil sostiene di non sapere nulla di lui e di non averlo mai incontrato. In seguito decide di rimanere da solo sull'isola per rispettare la promessa compiuta alla moglie di portarle ogni giorno dei fiori freschi.

Michonne usando il suo walkie-talkie informa Judith di quanto ha scoperto: "L'uomo coraggioso è vivo". Lei all'inizio non sembra molto intenzionata, nonostante il suo cuore lo urli già , ad andarlo a cercare; ma la piccola Judith prima la rassicura dicendo che la minaccia dei Sussurratori è stata eliminata ormai quindi può star tranquilla e poi le dice le parole che anche tutti noi pensiamo "Devi andare e se stesse cercando di tornare a casa anche lui e nessuno lo sta aiutando?".

Dopo aver salutato teneramente anche il piccolo RJ Mchonne parte, con la promessa di collegarsi fin quando potrà ogni mattina col walkie-talkie. Promessa che mi riporta alla mente quella che fece Rick a Morgan all'inizio...è quindi ovvio che non ci riuscirà a farlo in futuro, almeno non subito. Michonne si unisce nel finale ad una immensa folla diretta verso il tramonto, troverà Rick nel luogo dove sono diretti?  

loading...

Considerazioni finali 

 The Walking Dead 10x13 funziona ma è sicuramente gestito con un po' troppa fretta, se per il saluto della guerriera si fosse usato un po' più di tempo anche l'operazione nostalgia su cui si basa questa puntata avrebbe avuto un effetto ancora maggiore. L'episodio però funziona lo stesso grazie ad un'approfondimento eccellente della psicologia dei personaggi. Danai Gurira con la sua consueta bravura riesce ad offrirci una completa e totale immersone nei sentimenti di Michonne. La spadaccina risulta affascinante anche in versione villain accanto a Jeffrey Dean Morgan, interazione che sarebbe stato bello ci fosse stato fatto vedere di più in precedenza. Alcune scena poi sono particolarmenteemozionanti come quella in cui parla con Judith o quella in cui aiuta Virgil, sottolineando anche come "alle volte le persone più ferite sono quelle che perdonano di più".

La puntata di addio di Michonne alla serie serve quindi come pilot per introdurre la trilogia cinematografica dedicata a Rick Grimes. Ma dove sta andando a cercare il suo amato la coraggiosa spadaccina? Michonne sulla nave dove ha trovato gli oggetti di Rick ha trovato scritto che il gruppo si trova tra la Virginia e il New Jersey, ovvio quindi che per prima cosa si dirigerà là. Chi troverà? Il misteroso gruppo dell'elicottero che ha portato via Rick o altri membri del gruppo a cui si è unita nel finale?

L'universo di The Walking Dead si appresta a diventare molto più grande di quanto non abbiamo visto fino ad ora; sarà davvero interessante vedere come la serie madre, i suoi due spinoff e la trilogia saranno collegati. Purtroppo per adesso non abbiamo molti particolari in più al riguardo, per adesso accontentamoci di aver avuto la conferma definitiva che Rick Grimes è vivo e un giorno finalmente potremo di nuovo vederlo in azione al fianco della sua amata Michonne.


Per rimanere sempre aggiornati sulla serie consultate le pagine Facebook:The Walking Dead ITA Family ; Caryl Italia, FIGHT the Dead. FEAR the Living. - The Walking Dead gdr

ed entrate nel gruppo a tema: The Walking Dead ITALIA~This is the BEGINNING


Cinema e Serie TV

    • Horror
    • Catastrofico
  • Sharat Raju
  • Danai Gurira, Cailey Fleming, Jeffrey Dean Morgan, Andrew Lincoln, Norman Reedus,
  • AMC
  •   Sabato, 11 Luglio 2020
  • 40 min
The Walking Dead 10: posticipata la messa in onda ...
Legacies 2x15: la recensione di 'Life Was So Much ...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.imperoweb.com/

loading...

Sections

Prodotti

Partner

Consigliati

Azienda

Seguici Sui Social

X

Impero Web Copyright Abilitato

Non è ammessa nessuna copia i contenuti sono protetti da diritti d'autore.