6 minuti di lettura (1149 parole)

Legacies 2x02: la recensione di 'This Year Will Be Different'

Legacies 2x02: la recensione di 'This Year Will Be Different'

La seconda stagione di Legacies è iniziata subito col turbo  e continua ad accelerare il ritmo nel secondo episodio, che introduce nuovi personaggi ed un mistero destinato ad accompagnarci tutta la stagione.  

 Mentre Hope si muove raminga e solitaria nel bosco per dare la caccia al mostro apparso alla fine del precedente episodio, la scuola sta per ricominciare alla Salvatore High School. E con l'inizio del nuovo anno sono in arrivo alcune importanti novità. 

La più importante è l'arrivo del nuovo preside: il prof Vardemus, che nel discorso di presentazione agli studenti fa subito capire di essere fatto in modo totalmente diverso da Alaric.

L'ex preside spingeva da un lato i suoi studenti al cercare di integrarsi con gli umani senza rivelare le capacità di cui erano dodati, e dall'altro faceva studiare loro molto duramente i loro poteri allo scopo di migliorarne la padronanza e uso. Il nuovo preside, il prof. Vardemus, invece ha intenzione di spingere gli studenti ad esaltare la loro diversità dagli umani allo scopo di spingerli alla relizzazione del loro potenziale mistico. In pratica vuole realizzare una scuola di studenti d'elite che siano pronti a comandare il mondo di domani. Roba che se questi due uomini dovessero arrivare ad uno scontro ne vedremmo sicuramente delle belle...chissà, mai mettere limiti alla fantasia di Julie Plec signora assoluta di questo mondo soprannaturale. 

 Intanto Landon viene indicato da tutti come lo studente che ha ucciso Malivore e riceve anche un premio. Ma seriamente fanno? Landon il pavido? Quello che ha passato l'estate ad ammazzarsi a ripetizione con un sasso al collo dentro al lago? Il più incapace e molliccio degli studenti? Sono tutti impazziti non c'è altra spiegazione...

Landon che è assolutamente incapace di far valere le proprie ragioni non riesce  a dire che lui Malivore non l'ha visto nemmeno di lontano e zitto zitto si prende premio e complimenti. 

Intanto Hope continua la caccia al mostro, che pensa essere un Troll, ed arriva all'interno del  liceo pubblico pubblic di Mystic Falls. 

Hope incontra Alaric, che però non si ricorda minimamente di lei, e decide di limitare i suoi incontri con lui. L'istinto di Alaric però è rimasto immutato ed intuisce immediatamente che in questa strana ragazza  c'è qualcosa che non quadra.  E difatti Hope vistasi scoperta gli racconta una mezza verità presentandosi come una cacciatrice di mostri. 

Intanto Josie e Landon portano avanti con molta fatica la loro storia. I due ragazzi nonostante si impegnino non riescono a trovare un'intesa. 

MG su consiglio di Caleb trova il coraggio di invitare Lizzie a studiare al vecchio mulino, luogo ben conosciuto tra i ragazzi della scuola che vogliono fare una dichiarazione romantica. Purtroppo però arriverà tardi all'appuntamento perchè convocato da Alaric, che necessitava di un aiuto speciale da parte di un vampiro. 

Al vecchio mulino Lizzie incontra Sebastian. Il nuovo bellissimo misterioso vampiro della scuola Salvatore, che però le dice senza mezzi termini che,  nonostante la reciproca attrazione, l'idea di frequentarsi è proprio pessima. Lizzie però non lo ascolta per niente e finirà per raccontare quanto accaduto al povro MG, che di nuovo si ritroverà friendzonato. Non è destino MG meglio se ti rassegni...

 Josie intanto vive la sua relazione con Landon in modo ossessivo. Appena si accorge che una sua compagna di scuola ci prova con Landon le fa un incantesimo e le fa uscire il sangue dal naso. 

Il nuovo preside, il prof Vardemus, vede cosa Josie compie ma non la rimprovera. Josie viene invitata dal neo preside ad entrare in un gruppo speciale a cui insegnerà la magia offensiva. Già Josie sta diventando sempre più indipendente da Lizzie, se ora impara potenti magie offensive c'è davvero qualche dubbio su chi rimarrà in vita durante la fusione delle gemelle? 

loading...

Sistemato il mostro, mentre si prepara a lasciare la città  Hope si imbatte in Landon...è il caso di dirlo il mondo è proprio piccolino eh? I due ragazzi si mettono a parlare...vedere Landon parlare a Hope della sua nuova fidanzata è un colpo per lei e per noi spettatori...Hope Mikaelson è davvero l'incarnazione del mai una gioia assoluto. 

Infatti la povera ragazza, che nonostante i suoi immensi poteri è solo un'adolescente sola e spaventata, raggiunge dopo questa conversazione il punto di sopportazione estremo e invece di partire confessa ad Alaric la verità sulla sua identità. Ed è giusto così perchè lui è la cosa più vicina ad un padre che lei abbia in questo momento  e ha davvero bisogno del suo aiuto. 

"Ora sei la cosa più vicina ad un padre che ho".

​Era un perfetto finale di puntata questa scena, ma no c'è ancora qualcosa d'interessante da vedere...Di sera una misteriosa figura ammantata nel cimitero locale commette un omicidio a sangue freddo. Che cosa significa tutto questo? 

 Considerazioni finali

​La seconda puntata di Legacies di quest'anno è un piccolo capolavoro. La première era stata perfetta, ma in questo secondo episodio Julie Plec si è superata. Ci ha portato perfettamente dentro la psicologia della giovane Hope, ci ha fatto capire il suo senso di frustrazione e di abbandono mostrandocela a vagare nel bosco, sola, senza trucco e con nessuno al mondo che aspetta il suo ritorno.

Cosa c'è di più doloroso del voler cercare di aiutare le persone che ami in un mondo in cui più nessuno si ricorda di te? 

Un dolore che finisce per essere insopportabile e devastante per Hope dopo la conversazione con Landon. Ed ha un senso perfettamente logico vederla cercare aiuto da Alaric, che già in passato è stato il solo a prenderla a cuore e volerla proteggere dopo che era rimasta totalmente sola al mondo. In lui ritrova la speranza nel mondo: vuole disperatamente salvare tutti dai mali che attrare, ma contemporaneamente è solamente un'adolescente e sopportare tutto da sola era impossibile. 

Chissà come si ingelosiranno nuovamente le gemelle a vederla vicino a loro padre...

Davvero interessanti i due personaggi introdotti con la puntata odierna: il prof Vardemus e Sebastian sono sicuramente destinati ad avere un'importanza cruciale nella trama principale della storia. 

Il prof Vardemus si prefigura col suo modo di fare un perfetto antagonista di Alaric, che non sia casuale il suo avvicinamento a Josie? Sebastian beh...è stato introdotto in modo perfetto, ma a quale scopo si è avvicinato a Lizzie? Che ci sia un disegno ben preciso dietro l'avvicinamento dei nuovi personaggi alle gemelle? 

Che significato ha mai ciò che è accaduto nel finale di puntata al cimitero? E' sicuramente un mistero destinato ad accompagnarci a lungo durante la stagione. 

Sarà davvero Hope ad attirare i mostri di nuovo a Mystic Falls o sono attirati da altro? Riuscirà Alaric  a proteggere i suoi ragazzi? Rafael che fine ha fatto? E la scena finale al cimitero cosa mai significherà? Tutte domande  a cui non vediamo l'ora di vedere come la serie risponderà in futuro...

Dr. Stone: in arrivo uno spin-off
The Crown: il trailer ufficiale della terza stagio...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli