8 minuti di lettura (1676 parole)

The Walking Dead 10x01: la recensione di "Lines We Cross"

The Walking Dead 10x01: la recensione di "Lines We Cross"

​E' arrivata come ogni anno in Autunno la nuova stagione di The Walking Dead; giunto alla sua decima stagione lo zombie drama più famoso del mondo cosa riserverà a Daryl e compagni? Segue la recensione dettagliata di The Walking Dead 10x01 "Lines We Cross", raccomandiamo a chi non avesse ancora visto l'episodio di non proseguire nella lettura se non vuole incorrere in spoiler. 

 The Walking Dead 10x01 "Lines we cross" inizia con un piccolo monologo di Judith Grimes, che con poche parole racconta quanto accaduto nella stagione precedente e ci introduce alla nuova stagione.

Inaspettatamente però la storia inizia nello spazio. Vediamo un satellite russo in avaria che inizia lentamente la sua discesa verso terra. La scena poi si sposta su un gruppo di Alexandria che vediamo in una location inusuale:  in riva al mare intento a  recuperare navi fantasma ed eliminare migranti. E' passato l'inverno e siamo ormai in primavera, ma la ferita lasciata dalla ferocia di Alpha si è tutt'altro che cicatrizzata. Per capirlo basta osservare come si muove adesso il gruppo, anche in passato ci sono stati nemici ma mai prima d'ora avevamo visto l'organizzazione con cui i sopravvisuti si muovono adesso: sembra di vedere in azione soldati medioevali con avanguardia di scudi e lance e retrovie con arcieri.

Questo ci fa capire, senza bisogno che sia detta una sola parola al riguardo, che tutti sono rimasti profondamente colpiti dalla strage fatta da Alpha e si sono allenati duramente per superare la paura che questo nuovo nemico ha instillato dentro di loro. Ripulire le navi fantasma in riva al mare è molto utile al gruppo per fare allenamento e contemporaneamente acquistare più sicurezza in vista dell'imminente scontro con i sussurratori. Finita l'operazione il gruppo degli Alessandrini festeggia assieme ai membri di Oceanside l'operazione appena portata a termine. Si passa così da un'atmosfera d'azione ad una  gioiosa alimentata dalla presenza dei bambini di Alexandria, che sono stati portati dai grandi per vedere il mare per la prima volta.

Ma tutte le cose belle hanno una fine e questo momento di idillio generale non può durare. La paura tornerà a farla da padrona quando durante un gioco assieme agli altri bambini il piccolo R.J., figlio di Rick e Michonne, mostrerà a sua sorella e agli altri bambini di aver trovato una maschera di pelle...!

L'effetto è immediato e dirompente: Aaron desidera mettere Alexandria in quarantena; ma è Michonne a dire di no. La spadaccina consiglia di mantenere prudenza a tutti quanti; ma non vuole assolutamente isolare le comunità: Alpha ha potuto agire indisturbata uccidendo i loro amici proprio perchè erano separati e non si conoscevano più tra di loro. E questo non deve più succedere. Michonne sappiamo che durante questa stagione sarà presente giusto in una manciata di episodi ed è assolutamente innegabile che la serie si prepari già a celebrare il suo personaggio, che vediamo ormai incarnare in modo perfetto il ruolo di leader della comunità come era Rick prima di lei.

Il suo dialogo con Aaron la mostra più determinata che mai nel voler proteggere le persone delle comunità. Evitando di fare azioni inutili e insensate dovute alla perdita della lucidità mentale Michonne fa capire ad Aaron che non è facendo azioni insensate e rischiando di farsi ammazzare che aiuteranno gli altri..

"La gentilezza non mi ha mai portata da nessuna parte; ma l'intelligenza si. Loro hanno un'arma nucleare e non no. Non è la gentilezza, l'essere buoni o chissà cosa. E' tenere la nostra gente al sicuro ed evitare che muoiano per niente."

​ La puntata poi omaggia l'indimenticabile Rick Grimes in modo davvero toccante. Al ritorno alla comuità di Oceanside Michonne assiste ad una scena tenerissima tra i suoi due figli: Judith racconta ad RJ la storia dell'uomo coraggioso che portò un'orda immensa di migranti sul ponte e facendolo saltare per aria salvò tutti i suoi amici.

"Tornerà come fanno i migranti?" chiede RJ alla sorella che risponde "No ma le persone come l'Uomo coraggioso non vanno mai via davvero, vivono nei nostri cuori e rendono coraggiosi anche noi."

 Spetta a Michonne poi spiegare a suo figlio come mai l'Uomo Coraggioso sia morto: ci sono persone che ami così tanto da desiderare di proteggerle a qualsiasi costo, proprio come farebbe lei per i suoi figli.

La narrazione poi si sposta ad Alexandria e ci fa vedere come vivono adesso altri dei protagonisti principali: Eugene fa del suo meglio nel dare una mano nel badare alla figlia di Rosita e Siddiq, che risente ancora del suo incontro con Alpha e il suo gruppo. Ma quando padre Gabriel li informa l'atmosfera quasi giocosa della scena di Eugene con la piccola Coco cambia completamente. Ad accorgersene subito è Lydia che sta cercando d'imparare a leggere con i bambini a scuola. A dirle che deve guardarsi le spalle dato che ora sono in "Stato d'allerta" è Negan, che tenuto sotto controllo lavora come contadino. Negan si dimostra sempre molto sagace. Lui ha perfettamente inquadrato il problema: dire a tutti quanti  che è possibile stiano tornando i nemici farà sentire tutti i membri della comunità in pericolo. Negan consiglia a Padre Gabriel di fare come quando mandano lui in giro controllato da un tizio con la lancia: farli sentire al sicuro magari omettendo di raccontare qualche particolare importante sulla minaccia dei Sussurratori. E mentre dal cielo vediamo cadere una pioggia di meteore la scena si sposta nuovamente ad Oceanside.

 L'episodio poi finalmente mette in primo piano Daryl e Carol, che da sempre sono una delle coppie più amate della serie. Sarà l'anno giusto per vederli finalmente insieme? Ancor è presto per dirlo, di certo per ora vediamo che il loro rapporto è più forte di quanto non sia mai stato in passato.

E' un piacere vedere Daryl finalmente calato nel suo ruolo d leader, quasi emozionante vedere che il suo personaggio non è più relegato solamente ad avere battute che erano più simili a grugniti e monosillabi che discorsi di senso compiuto come adesso. Assieme ad Ezekiel ed altri lo vediamo che aspetta l'arrivo di una barca al porto delle Oceanside. Scopriamo così che Carol in questi mesi non è rimasta a rimuginare sul suo dolore, ma è uscita in barca ed ha cercato di dimenticare il passato. Una vera combattente Carol, lontana anni luce dal personaggio che era nella prima stagione. Ora nonostante i dolori che ha subito ancora dalla vita non si abbatte, cerca un modo per reagire nonostante tutto e andare avanti...

Carol viene messa al corrente del ritrovamento della maschera dei Surrurratori, ma nn vuole andare in giro a cercare indizi con Michonne. Piuttosto assieme a Daryl va nel bosco e mentre cacciano un cervo ecco che, di nuovo, viene fuori la paura che Alpha e il suo gruppo hanno inculcato loro....Carol ferisce un cervo e vuole andare a prenderlo, ma Daryl la avvisa di non farlo perchè quello è uno dei confini di Alpha e stanno arrivando dei vaganti e chissà che non possano essere anche altro...Carol domanda allora perchè devono rispettare confini che non hanno mai accettato se Alpha nemmeno è la vicino a loro. Questo fa chiaramente capire come lei non si sia affatto arresa al clima di paura instaurato dai Sussurratori, anzi conoscendola è molto più probabile che presto entri in azione per vendicarsi della morte atroce dei loro compagni.

Dal cielo cade poi inaspettatamente una nuova pioggia di meteoriti che anticipa di là a poco la caduta di un satellite russo, lo stesso che avevamo visto in uno degli attimi iniziali della puntata. E' un momento molto complesso perchè l'icendio generato dalla caduta rischia di incenerire tutto; ma sopratutto perchè il satellite è caduto in uno dei confini di Alpha. Cosa fare? La decisione è unanima e Michonne per prima, nonostante tutto, non si oppone: bisogna intervenire!  Grazie ad una collaborazione di gruppo l'incendio viene aggirato; Eugene insiste che il satellite venga portato sui loro veicoli perchè potrebbe estrarne parti importanti per il futuro tecnologico delle loro comunità. C'è anche il tempo di debellare alcuni zombie attirati dal fracasso.

Quando l'emergenza è rientrata Michonne si accorge che Carol e Daryl però sono spariti, dove sono andati?

La scena torna su di loro che  vediamo contemplare uno dei confini di Alpha. Daryl  a quel punto chiede a Carol di non andare via, perchè lui ha bisogno di lei...risvolto romantico in arrivo? Chissà...

Carol rimane a contemplare il confine quando improvvisamente dal bosco esce Alpha, che poi la vede e la osserva con sguardo minaccioso...lo scontro tra queste due donne dal carattere forte e dominante è alle porte. Sicuramente sarà qualcosa di memorabile. Alpha sappiamo già quanto è pericolosa e psicotica, Carol la conosciamo ormai e sappiamo bene che non perdona chi fa del male a chi ama. Ne hanno avuto una prova quelli di Terminus...Sarà faccia a faccia che ci regalerà sicuramente soddisfazioni. 

​Angela Kang ha confezionato un primo episodio ricco d'interesse, che grazie alla suddivisione in capitoli ci regala un'ampia panoramica delle situazioni di ognuno dei protagonisti. Certo ha uno sviluppo a tratti davvero un pò lento ma riesce ad intrattenere egregiamente e incuriosisce molto chi lo guarda sul proseguo della storia. Forse l'unica pecca di questo tipo di narrazione è che non fa capire esattamente quanto tempo è passato tra una situazione e l'altra; non a caso non si capisce subito come mai Eugene e gli altri sono ad Oceanside dove cade il satellite. Ma basta pensarci un attimo e si capisce che devono essere passati alcuni giorni tra la prima caduta delle meteore e la caduta effettiva del satellite.

 Per rimanere sempre aggiornati sulla serie consultate le pagine Facebook:The Walking Dead ITA Family ; Caryl Italia, FIGHT the Dead. FEAR the Living. - The Walking Dead gdr

ed entrate nel gruppo a tema: The Walking Dead ITALIA~This is the BEGINNING

The Walking Dead 10x02 : promo e sinossi  

 The Walking Dead 10X02 si intitola We Are the End of the World.

L'emittente AMC ha rilasciato questa breve sinossi dell'episodio: Le origini di Alpha e Beta vengono rivelate: Alpha cerca di rendere più forte Lydia mentre si preparano a camminare insieme ai morti. I Sussurratori creano la loro orda.

The Walking Dead: annunciata la stagione 11 e un r...
The Walking Dead - Monument: primo trailer ufficia...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli