3 minuti di lettura (670 parole)

Sophie Turner confessa di essere entrata in depressione per colpa di Game of Thrones

Sophie Turner confessa di essere entrata in depressione per colpa di Game of Thrones

In una toccante intervista del Dr. Phil McGraw Sophie Turner ha raccontanto di aver sofferto di depressione per colpa di Game of Thrones, l'attrice è arrivata a pensare spesso al suicidio; finalmente ora sta meglio e riesce a dire "Amo me stessa e ciò che sono". 

Il mondo dello spettacolo appare spesso come un universo dorato in cui tutto è possibile e in cui tutti quelli che hanno la fortuna d'entrare splendono come stelle. Ma spesso accade che la fama ha un prezzo molto salato da pagare, il lato oscuro presente in quel mondo che dall'esterno raramente è visibile spesso richiede di pagare un prezzo molto salato a chi vi entra. 

In una toccante intervista con il Dottor Phil McGraw la giovane attrice Sophie Turner, star di fama mondiale grazie alla nota serie Game of Thrones, ha confessato che le critiche ricevute per la sua interpretazione di Sansa Stark nella serie HBO le hanno causato una profonda depressione.  

L'attrice ha iniziato a girare la serie quando aveva 15 anni e sul set, sotto i riflettori davanti agli occhi del pubblico ha attraversato il delicato passaggio dall'adolescenza all'età adulta. Un periodo molto delicato nella vita di chiunque, che per lei è stato reso ancora più terribile a causa dei commenti fatti sui social al suo personaggio, Sansa Stark. 

Nel corso della trasmissione radio del Dottor Phil McGraw (poco sotto trovate il video), Sophie Turner ha raccontato di essere stata oggetto di attacchi di ogni tipo: c'era chi l'attaccava per la sua forma fisica, chi l'offendeva per le sue capacità recitative altri dicevano che aveva una pelle orribile che la rendeva bruttissima...tutto questo ha finito per essere una mina che ha finito per ledere la sua salute mentale. 

"Ci credevo. Dicevo: 'Sì, ho l'acne, sono grassa e sono un'attrice tremenda'. Ci credevo assolutamente. Dicevo alle costumiste di stringere il più possibile il mio corsetto. Ero davvero, davvero a disagio."

loading...

Tutte queste critiche hanno finito per far sprofondare la giovane attrice in una forma di depressione devastante di cui ha ammesso di soffrire ancora oggi.

"Non avevo voglia di fare nulla, né di uscire. Neppure con i miei migliori amici. Non volevo vederli. Non volevo né uscire, né mangiare con loro. Volevo solo piangere, piangere e piangere, perché stavo cambiando e dovevo vestirmi. Il mio unico pensiero era: 'Non ce la faccio. Non ho voglia di uscire. Non voglio fare niente'.

Con estrema naturalezza Sophie Turner ha confessato di non esserne ancor oggi uscita, la sua battaglia continua ogni giorno: 

"Sono quasi sei anni che soffro di depressione. Per me la sfida più grande è alzarmi dal letto, uscire di casa e sopratutto imparare ad amare me stessa"

Secondo quanto la stessa Sophie Turner ha raccontato, oggi sta molto meglio grazie alla terapia che ha iniziato quando aveva 17 anni; ma a darle particolare supporto e ad averle regalato equilibrio è stata la sua relazione con Joe Jonas:  

"Adesso mi voglio bene. O almeno, mi voglio bene più di quanto me ne volessi prima. Non credo di amarmi ancora del tutto, ma adesso sto con qualcuno che mi sta facendo capire che ho delle qualità che riscattano quelle che sento come mie mancanze, per così dire. Quando qualcuno ti dice ogni giorno che ti ama, cominci a pensarci sul serio e inizi a volerti un po' più bene. Per cui, sì, mi voglio bene."

Ciò che ha lasciato particolarmente senza parole i fan dell'attrice è sapere che è arrivata più volte a pensare di suicidarsi... 

"È strano. Non ero davvero depressa quando ero più giovane, ma pensavo spesso al suicidio. Non so perché. Forse era solo una forma di strana fascinazione, ma sì, ci ho pensato. Però non credo che l'avrei fatto. Non lo so"

L'intervistatore, il Dottor Phil McGraw, l'ha ringraziata per la sua sincerità perchè probabilmente grazie alla trasparenza con cui ha parlato dei suoi problemi di salute mentale ha salvato molte vite.

Dark Phoenix: il trailer finale anche in italiano
Il Re Leone: rilasciato il primo trailer ufficiale...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

loading...

Sections

Prodotti

Partner

Consigliati

Azienda

Seguici Sui Social

X

Impero Web Copyright Abilitato

Non è ammessa nessuna copia i contenuti sono protetti da diritti d'autore.