3 minuti di lettura (667 parole)

Allison Mack si è dichiarata colpevole di traffico sessuale legato alla setta Nxivm

Allison Mack si è dichiarata colpevole di traffico sessuale legato alla setta Nxivm

 Allison Mack di Smallville si è infine dichiarata colpevole della accuse di traffico sessuale legato all asetta Nxivm per cui era stata arrestata lo scorso anno.

​L'attrice Allison Mack lo scorso anno, precisamente nel mese di Aprile, era stata arrestata per il suo coinvolgimento nella setta Nxivm, un gruppo che dichiarava di essere d'aiuto per la crescita personale, ma che in realtà nascondeva molto altro. Si parlò di traffico di schiave sessuali e di lavori forzati. ll fondatore della setta, Keith Rainere era stato preso in custodia cautelare assieme a lei.

Secondo il racconto di alcuni ex membri le seguaci venivano marchiate a fuoco e subivano punizioni corporali e si sottoponevano a diete ferre, umbiliate pubblicalmente se non le seguivano, e obbligate ad avere una relazione sessuale con il leader. Tutto questo era stato reso di dominio pubblico grazie ad un articolo de il New York Times, che aveva raccolto le testimonianze di ex membri pentiti. In base alle loro dichiarazioni, il gruppo, chiamato Dos, sarebbe una sorellanza segreta aperta ai più importanti membri femminili del gruppo di auto-aiuto Nxivm. 

L'ex star di Smallville  era stata accusata di essere il braccio destro di Raniere (sembra che fosse con lui anche nel momento in cui è stato arrestato) e di aver creato il gruppo Dos allo scopo di trasformarlo in un'organizzazione mondiale che favorisse "il bene e la forza femminile contro il male".

La trentaseienne attrice Allison Mack ha ammesso, davanti al giudice distretutale degli Stati Uniti, Nicholas Garaufis, nella corte federale di Brooklyn a New York, di aver costretto  due donne, di cui non è stata svelata l'identità, a prestarsi a quanto accadeva nel gruppo Nxivm minacciando che se si fossero rifiutate di fare quanto previsto dalla setta avrebbe divulgato informazioni dannose su di loro. 

Tra le lacrime Addison Mack ha dichiarato di essersi unita all'organizzazione, comandata dalla guida spirituale Keith Rainere un decennio  fa per trovare uno scopo nella vita.

Queste le sue parole:​ 

"A causa di questo ho creduto che le intenzioni di Keith Rainere fossero di aiutare le persone. Mi sbagliavo ora mi rendo conto che io e altri siamo stati coinvolti in una condotta criminale".

loading...

All'udienza non è stato menzionato alcun accordo dell'attrice per cooperare con i pubblici ministeri contro Rainere, che dovrebbe essere processato alla fine di questo mese. Gli avvocati dell'attrice si sono rifiutati di fornire ulteriori dettagli sul suo patteggiamento. 

Rainere, 58 anni, è stato arrestato con l'accusa di traffico sessuale lo scorso anno e da allora è trattenuto senza la possibilità di pagare una cauzione.  I pubblici ministeri accusarono Rainere di gestire una società segreta simile a un culto all'interno della sua organizzazione, Nxivm (pronunciato "Nexium"), in cui le donne erano marchiate con le sue iniziali, alimentate con diete estremamente restrittive e costrette a fare sesso con lui. Il mese scorso, i pubblici ministeri hanno aperto nuove accuse contro di lui: è stato accusato anche di aver sfruttato sessualmente una minorenne. L'avrebbe costretta a diventare oggetto di materiale pedopornografico. 

Rainere si è dichiarato non colpevole. Uno dei suoi avvocati, Marc Agnifilo, ha rifiutato di commentare il caso dopo l'udienza di lunedì. In precedenza Agnifilo aveva affermato che gli incontri sessuali tra il suo cliente e le donne dell'organizzazione erano consensuali e ha negato le accuse di pedopornografia.

Intanto sul sito web di Nxivm, che è definito come "una comunità guidata da principi umanitari che cercano di responsabilizzare le persone e rispondere a domande importanti su cosa significhi essere umani.", appare un messaggio che dice che fino a nuovo avviso tutte le "iscrizioni, curriculum ed eventi" sono cancellate, inoltre aggiunge che continuano a credere nel valore e nell'importanza del loro lavoro.

Intanto altre due persone accusate come Rainere,  l'ex presidente del Nxivm Nancy Salzman e sua figlia Lauren Salzman, si sono dichiarate colpevoli. Mentre l'ereditiera Clare Bronfman e Kathy Russel , anch'esse coinvolte nelle accuse, come Rainere si sono dichiarate non colpevoli. 

Il processo di Mack inizierà nelle prossime settimane.

The Walking Dead: nel 2020 arriverà una nuova seri...
Killing Eve è stata rinnovata per una terza stagio...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli