3 minuti di lettura (513 parole)

Formula 1, test Bahrain: Mick Schumacher sulla Rossa è 2° in pista

Formula 1, test Bahrain: Mick Schumacher sulla Rossa è 2° in pista

Dopo 13 anni di nuovo uno Schumacher ha guidato una Ferrari: Mick Schumacher, figlio del leggendario Michael, sette volte campione del mondo che nei test del dopo GP in Bahrain ha, per la prima volta nella sua vita, vestito la tuta rossa che fu di suo padre. 

Era una notizia annunciata da giorni, che rapidamente aveva fatto il giro del mondo: il 2 Aprile Mick Schumacher, figlio ventenne del leggendario sette volte campione del mondo Michael Schumcher,  avrebbe provato la SF90 sul circuito di Al Sakir in Bahrain.  

Quando il giovane è entrato nel box della Ferrari in tuta rossa c'è stato un momento di silenzio, nel reparto corse di Maranello ancora è vivo il ricordo di suo padre e molti che hanno avuto l'onore di lavorare con lui hanno avuto le lacrime per l'emozione...qualcuno il piccolo Mick lo ha visto proprio nascere. E adesso il bambino è cresciuto e a scelto una strada non facile visto il nome che porta.

Per quindici minuti poi la parola è passata alla pista, leggere nel monitor dei tempi il nome M.Schumacher era già un sogno per il popolo della rossa; ma Mick Schumacher poi ci ha messo del suo e il sogno è diventato di botto una splendida realtà piena di promesse per il futuro. 

Il figlio del leggendario Kaiser ha concluso la prima giornata di test in Bahrain in seconda posizione, con un incredible 1:29.976. A batterlo con una zampata finale solo Max Verstappen su Red Bull, grazie al tempo di 1:29.379. 

loading...

Alla Conferanza stampa Mick Schumacher ha parlato con grande entusiasmo della possibilità che ha avuto di guidare per la prima volta con la Ferrari, che tanto ha amato suo padre. Parole d'entusiasmo di un giovane che desidera affermarsi; ma che dimostra di essere molto umile e con la testa sulle spalle dato che vuole, com'è giusto che sia, fare un passo alla volta per imparare tutto al meglio.

Queste le parole del giovane Mick riportate dal sito della scuderia di Maranello: 

 "Mi sono divertito un mondo oggi! In garage mi sono sentito come a casa fin dal primo momento visto che ero circondato da molte persone che mi conoscono fin da quando ero molto giovane.
La SF90 è incredibile per quanto è potente ; ma è anche abbastanza semplice da guidare: per questo mi sono divertito così tanto. L'aspetto che mi ha impressionato maggiormente sono i freni, potentissimi. Mi pareva di poter frenare via via più tardi, tanto avevo la certezza che la vettura avrebbe comunque fatto la curva. Ringrazio Ferrari per la straordinaria opportunità che mi ha dato e non vedo l'ora di salire sull'Alfa Romeo domani. Continuate a chiedermi se mi sento pronto qualora arrivasse una chiamata per la F 1, ma io ho 
appena iniziato il mio primo anno in Formula 2, vedremo come andrà. Voglio arrivare in F1 come pilota completo, essere il più preparato possibile, e sarà il tempo a dire quando e se accadrà. Per adesso ho intenzione di fare un passo alla volta"

Live - Non è la D'Urso, anticipazioni puntata 3 Ap...
Avengers: Endgame nel nuovo trailer il ritorno di ...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli