3 minuti di lettura (539 parole)

Apple finalmente porta Microsoft Office sul Mac tramite App Store e finalmente si esulta!

Office-365-now-available-on-Mac-App-Store-01242019.png-PRINT1
Quel lamento lento che senti diffondersi oggi su Internet potrebbe essere dovuto al fatto che Apple ha finalmente aggiunto Microsoft Office al Mac App Store. Il pacchetto includerà Word, Excel, PowerPoint, Outlook e OneNote.

Shaan Pruden, senior director of worldwide developer relations di Apple, afferma che quando l'azienda ha revisionato l'App Store lo scorso anno, ha aggiunto la possibilità di caricare diverse app in un pacchetto di abbonamento con l'idea di portare Microsoft Office all'ovile. Quella mancanza di raggruppamento era stato un ostacolo per una precedente partnership.

"Una delle funzionalità che abbiamo introdotto specificatamente nel lavorare con Microsoft è stata la possibilità di iscriversi ai bundle, che è ovviamente qualcosa di cui avrebbero bisogno per portare Office 365 sul Mac App Store."

Questo perché Microsoft vende gli abbonamenti di Office 365 come un pacchetto di applicazioni e non ha voluto alterare l'esperienza costringendo i clienti a scaricarli singolarmente, ha spiegato Jared Spataro, vicepresidente corporate di Microsoft 365. 

Spataro ha affermato che fino ad ora i clienti potevano naturalmente rivolgersi direttamente a Microsoft o a un altro punto vendita per iscriversi allo stesso pacchetto, ma quello che fa l'annuncio di oggi è avvolgere il processo di abbonamento in un'esperienza Mac integrata in cui l'installazione e gli aggiornamenti avvengono in un modo aspettati con macOS.

"Le app vengono aggiornate tramite App Store e abbiamo svolto un ottimo lavoro tra le due società per assicurarci che l'esperienza sia davvero soddisfacente e si senta pienamente integrata", ha affermato. Ciò include il supporto per la modalità oscura, la continuità delle foto per inserire facilmente le foto nelle app di Office dai dispositivi Apple e le barre degli strumenti specifiche dell'app per la Touch Bar.

Un abbonamento ti porterà $ 69 per un individuo o $ 99 per una famiglia. Quest'ultimo consente a un massimo di sei membri della famiglia di portarsi dietro all'abbonamento, e ogni persona riceve un terabyte di spazio di archiviazione, per l'avvio. Inoltre, puoi accedere al tuo abbonamento su tutti i tuoi dispositivi Apple, Android e Windows e i tuoi file, impostazioni e preferenze seguiranno ovunque tu vada.

Le aziende possono ordinare pacchetti Microsoft Office tramite App Store e quindi distribuirli utilizzando Apple Business Manager, uno strumento sviluppato da Apple lo scorso anno per aiutare l'IT a gestire il processo di distribuzione delle applicazioni. Una volta installati, gli utenti hanno la stessa possibilità di accedere ai propri abbonamenti, completi di impostazioni su tutti i dispositivi.

loading...

Mentre Apple e Microsoft hanno sempre avuto un rapporto complicato, le due aziende hanno lavorato insieme in una capacità o in un'altra per quasi tre decenni. Nessuna delle due società era disposta a discutere la tempistica necessaria per arrivare a questo punto, o gli accordi finanziari tra le due società, ma nella suddivisione standard per gli abbonamenti, l'azienda ottiene il 70% del prezzo del primo anno con Apple che ottiene il 30% per tasse di hosting. Ciò cambia in una suddivisione 85/15 negli anni successivi.

Apple ha notato che la disponibilità in tutto il mondo potrebbe richiedere fino a 24 ore a seconda della posizione, ma hai aspettato così a lungo, puoi aspettare ancora un giorno, giusto?

Schermata nascosta in iOS 12.2 beta suggerimenti s...
StarCraft II-playing AI AlphaStar tira fuori i pro...