5 minuti di lettura (1057 parole)

Alibaba e Amazon si spostano, negozio di generi alimentari collegato a JD in Cina

11561542263557_.pic_hd
La corsa agli armamenti per costruire il futuro dei negozi di generi alimentari sta scaldando in Cina. Per nessuna sorpresa, i principali concorrenti sono i titani di e-commerce del paese, Alibaba e JD.com, che stanno girando offline per crescere.

La vendita al dettaglio online è fiorita in Cina, ma rappresenta ancora meno del 20% del consumo complessivo della nazione, secondo il Ministero del commercio. L'obiettivo dei giocatori di Internet non è quello di sottrarre business alle controparti offline, ma di digitalizzare i commercianti antiquati.

Molto tempo prima che Amazon acquistasse Whole Foods per 13,7 miliardi di dollari l'anno scorso, Alibaba stava facendo incursioni offline forgiando partnership con un operatore di grandi magazzini, un peso massimo di vendita al dettaglio di elettronica e, più recentemente, una prolifica catena di ipermercati.

La manifestazione più pura della spinta fisica di Alibaba è arrivata a luglio 2017, quando è uscito Hema, un supermercato che offre casse e un ristorante robotico in una filiale.

Dall'apertura, Hema è in rapida espansione e ora opera in 80 località in tutta la Cina, con l'aiuto di alcune franchising.

Nel frattempo, JD sta seguendo da vicino una serie di accordi con giocatori chiave come il gruppo di supermercati Yonghui e il gigante americano Walmart. 

 JD, ovviamente, ha evocato il suo primo negozio di generi alimentari chiamato 7Fresh. Il supermercato ha aperto questo gennaio e da allora ha aggiunto altre tre sedi, sebbene il fondatore e CEO di JD Richard Liu avesse un'ambizione per 30 entro la fine del 2018. Recentemente ho visitato uno di questi a Pechino e, come si è scoperto, condivide molto di somiglianze con il suo avversario ma diverge anche in alcuni aspetti.


A differenza della maggior parte dei supermercati in Cina, il negozio 7Fresh che ho visitato si trova in una comunità a bassa densità, lontano dai vivaci quartieri residenziali. Dovrai guidare o fermare un taxi lì, o fare ciò che JD.com desidera che tu faccia - ordinare online.

All'arrivo, noterete immediatamente alcuni dei cibi rustici di Whole Foods. Una serie di frutta, verdura, pesce, carne, pane artigianale, bevande importate giacciono graziosamente su scaffali di legno, punteggiati dal colore del marchio verde scuro 7Fresh.

Beh, forse un po 'più futuristico della sua controparte americana.

Il momento degli a-ha arriva quando arrivi alla sezione frutta, che ti permette di scansionare i codici a barre su oggetti meticolosamente incartati. I dettagli del frutto appaiono poi su uno schermo sopra la tua testa, mostrando da dove viene, quanto è dolce, eccetera.

Dice che questa particolare pera proviene dalla provincia di Liaoning, a nord-est della Cina, con un livello di zucchero dall'8 al 12 percento, ed è raccomandata dal 99 percento dei clienti che l'hanno acquistata e recensita nell'app 7Fresh.

Sì, per fare acquisti su 7Fresh, devi scaricare la sua app e registrare un account. Hema esercita lo stesso mandato. L'implicazione è che gli acquirenti si serviranno alla cassa, anche se c'è ancora del personale umano a disposizione per aiutare gli esperti meno digitali. Il trapano non sarà nuovo per la maggior parte dei cinesi visto che milioni di loro già acquistano online e pagano offline con i loro smartphone ogni giorno.

Quando hai finito con i prodotti di scansione, paghi con il portafoglio digitale di JD o con il più popolare WeChat Pay, la soluzione di pagamento collegata a Tencent, uno dei principali azionisti di JD.

L'app 7Fresh, ovviamente, ti consente anche di acquistare in remoto ciò che è in negozio. I clienti che si trovano a meno di tre chilometri di distanza possono acquistare online con una consegna di 30 minuti. In altre parole, i supermercati non sono bloccati con conversioni di visite in negozio.

"Le conversioni dei clienti ora si svolgono ovunque all'interno della gamma di tre chilometri sui portatili delle persone. Tutto sta accadendo in modo invisibile ", ha detto a TechCrunch Zhao Heshan, un'azienda agricola con sede a Shanghai, fornitore di numerose piattaforme di e-commerce cinesi.

Come Hema, 7Fresh funge anche da magazzino e hub di distribuzione, e quindi è più grande dei vecchi negozi di generi alimentari, che si concentrano sull'acquisizione del traffico nel punto vendita.

Il dispositivo più lungimirante nel negozio è probabilmente il suo nastro trasportatore a soffitto, anche se richiede ancora un aiuto umano. Una volta che un cliente effettua un ordine online, un addetto all'adempimento del negozio lo impacchetta in un sacchetto e lo carica sul nastro trasportatore. L'oggetto quindi ingrandisce il negozio sopra la tua testa fino a un vicino centro di consegna, un sistema che alimenta anche Hema.

In questo modo, Hema e 7Fresh stanno cercando gli utenti online e stanno tentando di digitalizzare quelli che erano soliti fare acquisti a mattoni e malta. A partire da settembre, le vendite online rappresentano oltre il 60% per i negozi Hema che hanno 1,5 anni o più, dice Alibaba.

Con l'aggiunta di impronte fisiche, i giocatori di e-commerce ottengono una comprensione più profonda di come le persone acquistano e possono così ottimizzare l'efficienza della logistica.

"I consumatori di diverse regioni si comportano in modo diverso, quindi 7Fresh lo utilizza come fondamento e personalizza l'inventario in ogni negozio di conseguenza", ha detto il presidente di 7Fresh Wang Xiaosong alla stampa quando è stato aperto il primo negozio.

Jack Ma ha inventato il nuovo slogan "nuova vendita" per descrivere questa integrazione di vendita online e offline, e l'equivalente di Richard Liu è "vendita al dettaglio senza confini".

Oltre alle tanto ambite informazioni sui clienti, Alibaba e JD stanno andando offline per un'acquisizione più economica da parte degli utenti. "L'età d'oro del traffico internet a basso costo è finita. Ora è il contrario. L'acquisizione dei clienti è molto meno costosa offline ", ha suggerito Zhao.

Sia Alibaba che JD hanno continuato i loro vecchi libri di esercizi nei negozi fisici, con i primi che gestiscono un modello di mercato che prende un taglio dai commercianti e quest'ultimo rimane coerente con le vendite dirette. Ciò vale per come i concorrenti gestiscono le consegne. Mentre Alibaba si affida a una rete di servizi logistici di terze parti, JD dispone di una propria flotta interna, che potrebbe essere costosa da gestire.

Una spinta offline, tuttavia, potrebbe aumentare le entrate per il rivenditore online. "Richard Liu parla spesso di dare da mangiare a un milione di dipendenti della JD. La crescita degli ordini online di 7Fresh potrebbe aiutarlo a soddisfare questa promessa ", ha osservato Zhao.
loading...
L'Orbital 2 è come un quadrante di superficie che ...
L'approvazione FCC dei segnali satellitari Galileo...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.imperoweb.com/

loading...

Sections

Prodotti

Partner

Consigliati

Azienda

Seguici Sui Social

X

Impero Web Copyright Abilitato

Non è ammessa nessuna copia i contenuti sono protetti da diritti d'autore.