2 minuti di lettura (431 parole)

Game of Thrones: George R.R.Martin svela l'origine del motto degli Stark

Game of Thrones: George R.R.Martin svela l'origine del motto degli Stark

 In una recente inteervista George R.R.Martin ha paragonato la minaccia degli Estranei al cambiamento climatico in atto, confermando così la teoria dell'origine del motto degli Stark "l'inverno sta arrivando".

​Game of Thrones ha nel motto di Casa Statk "L'inverno sta arrivando" una delle frasi iconiche più celebri della saga. In molti sono da sempre sicuri che questa frase ideata da George R.R.Martin che nel mondo di westeros annuncia l'arrivo ciclico del lungo inverno, con tutte le difficoltà che questo comporta abbia in realtà un significato più simbolico riferibile al mondo reale. 

​"L'inverno sta arrivando" può essere anche inteso in senso simbolico, non letterale, Se lo consideriamo in questo modo il motto di Casa Stark potrebbe essere inteso come l'avviso di prestare attenzione a una minaccia più grande di cui non ci si sta occupando per seguire problemi di minore importanza. Nel caso della serie, sono le grandi Case che si fanno la guerra ignorando la minaccia degli Estranei.

 Nel mondo reale questa maccia più grande di cui nessuno in questo momento si sta occupando potrebbe essere identificata col surriscaldamento globale? Sembra proprio di si, ecco quanto ha rivelato Martin nell'intervita: 

loading...

"C'è sicuramente un parallelo qui. Le persone a Westeros stanno combattendo le loro battaglie personali per il potere e lo status. E queste li distraggono in un modo che fa ignorare loro la minaccia dell'inverno che arriva, e che ha il potenziale di annientare tutti loro e il loro mondo. Mentre noi ci scontriamo e spendiamo molte energie, c'è questa minaccia del cambiamento climatico, provata dalla maggior parte dei dati e dal 99% della comunità scientifica. E questa ha davvero il potenziale per distruggere il nostro mondo.

E la stiamo ignorando mentre ci preoccupiamo della prossima elezione o del lavoro. Il lavoro è ovviamente un tema molto importante, tutti questi problemi lo sono. Ma nessuno di questi ha importanza se siamo morti e le nostre città finiscono sommerse. Il cambiamento climatico dovrebbe essere la priorità principale per ogni politico capace di andare oltre la prossima elezione. Ma purtroppo ce ne sono pochi. Spendiamo dieci volte questa energia e pensieri per capire se i giocatori della NFL dovrebbero alzarsi per l'inno nazionale, piuttosto che per questa minaccia capace di distruggere il nostro mondo."

Un argomento attuale e davvero sottovalutato dai Governi di molte nazioni. E' di notizia di pochi giorni fa che l'Intergovernmental Panel on Climate Change ha pubblicato un report in cui  si prevede che il cambiamento climatico in atto nei prossimi decenni potrebbe provocare l'innalzamento delle temperature di 1,5° Celsius. 

Formula 1, USA 2018: vince Kimi Raikkonen, Hamilto...
Verissimo: Nina Moric furiosa contro Silvia Provve...
 
loading...

Sections

Prodotti

Partner

Consigliati

Azienda

Seguici Sui Social

X

Impero Web Copyright Abilitato

Non è ammessa nessuna copia i contenuti sono protetti da diritti d'autore.