2 minuti di lettura (331 parole)

5G: cos'è di preciso

5G: cos'è di preciso

L'associazione dei produttori, operatori e venditori operanti nel settore della telefonia mobile hanno come obbiettivo primario il raggiuntimento di una connessione sempre più veloce a portata di tutti. 5G è il nuovo standard per la comunicazione che va proprio in quella direzione: aumentare la velocità degli utenti e migliorare la qualità dei servizi. 

Anche se molti ancora non hanno la possibilità di utilizzare la connessione 4G LTE, gli operatori stanno già lavorando per far diventare operativo lo standard successivo. Il 5G dovrebbe eintrare in funzione entro il 2020, ma si stanno già accelerando i lavori per offrire agli utenti questa connessione prima di quella data. Grazie al 5G gli utenti potranno avere, in qualsiasi momento, una velocità di download estremamente elevata e una rapidissima risposta quando chiedono di aprire un sito web. 

COSA CAMBIERà CON IL 5G. 

La caratteristica fondamentale del 5G che lo differenzierà dagli altri stantard comunicativi sarà la velocità di connessione: secondo gli operatori dovrebbe essere tra le 100 e le 1000 volte più veloce rispetto al 4G LTE. Ma per averne la certezza dovranno essere stabiliti standard comuni a tutte le aziende, e attualmente la stesura di queste regole è in forte ritardo. Per adesso la sola caratteristica stabilità del 5G è la velocità di connessione:  velocità dati di decine di megabit al secondo. 

Se le velocità del 5G saranno veramente quelle ipotizzate, per scaricare un film in 4K ci vorranno solamente pochi secondi. 

PERCHé SI CHIAMA COSì.

5G  indica semplicemente che si tratta della quinta generazione degli standard della comunicazione. Il 5G, invece, è lo standard comunicativo pensato per l'Internet delle Cose. Con sempre più dispositivi IoT nelle abitazioni è necessaria una connessione sempre più veloce per interagire con questi strumenti. Il 5G è pensato soprattutto per la smart home.

COME FUNZIONA IL 5G

Per raggiungere queste velocità sarà necessario usare uno spettro di frequenza mai usato prima. Il 5G sfrutta le onde millimetriche, vale a dire onde radio tra 30 e 300 GHz, lo spettro di frequenza più elevato possibile, che in nessuno stato hanno ancora assegnato. 


Canone Rai: l'esenzione a chi spetta e come chiede...
Outlander: Il produttore esecutivo, gireremo sicur...