Apr
06

Jim Carrey risponde alle offese di Alessandra Mussolini

Il comico Jim Carrey, ai microfoni di "Variety", ha risposto alle offese di Alessandra Mussolini tra i commenti sulla vignetta disegnata dal comico su Piazzale Loreto, in cui è rappresentata la morte di Benito Mussolini e della sua amante Claretta Petacci.  Rimani aggiornato seguici su Telegram  Jim Carrey, l'attore canadese naturalizzato americano, è diventato un vero e proprio fumettista grazie alle sue vignette a sfondo satirico,...
Continua a leggere
  1539 Visite
1539 Visite
Mar
31

Jim Carrey contro Benito Mussolini, "sei un bastardo" replica la nipote del duce

 Accade nei tempi moderni: persone lontane migliaia di Km che finiscono per litigare fuorisamente su Twitter. E' ciò che è successo ieri pomeriggio quando Alessandra Mussolini ha risposto in malo modo ad un twitter di Jim Carrey, che aveva postato una vignetta contro il fascismo in cui è rappresentata la morte di Benito Mussolini e della sua amante Claretta Petacci; in migliaia hanno risposto anche in data odierna sull'argomento.&nb...
Continua a leggere
  1258 Visite
1258 Visite
Gen
26

Un quarto dei posti di lavoro è ad "alto rischio" di essere automatizzato

Nessuno sarà completamente al sicuro dall'automazione in futuro, ma secondo un nuovo studio condotto dal Brookings Institute, circa il 25% dei posti di lavoro negli Stati Uniti è ad "alto rischio". È un po 'come prefigurare in un mercato del lavoro che ha ancora per rimbalzare completamente. Ruoli nel settore dei trasporti, della preparazione degli alimenti, della produzione e dell'amministrazione degli uffici sono tra quelli a più alto rischio, c...
Continua a leggere
  827 Visite
827 Visite
Gen
26

Zuckerberg vuole ridefinire "trasparenza, scelta e controllo" non dargli il consenso

Questa è una lettura critica dell'articolo del fondatore di Facebook Mark Zuckerberg nel WSJ di giovedì, anch'esso intitolato I fatti su Facebook. Sì Mark, hai ragione; Facebook compie 15 anni il prossimo mese. Che tempo fa sei stato nel settore dei social media! Siamo curiosi di sapere se hai tenuto conto di quante volte sei stato costretto a scusarti per aver violato la fiducia delle persone o, beh, altrimenti rovinosamente rovinato nel corso de...
Continua a leggere
  911 Visite
911 Visite
Gen
26

Tinder si impegna a risolvere la causa per discriminazione per età

Recentemente Tinder ha accettato di risolvere una causa per discriminazione basata sull'età classificata in 23 milioni di dollari. La causa, presentata lo scorso aprile in California, ha accusato Tinder di aver addebitato alle persone di età superiore a 30 anni il doppio dell'importo per i servizi di abbonamento. La classe è composta da ogni persona di 29 anni o più al momento che ha sottoscritto Tinder Plus o Tinder Gold tra il 2 marzo 2015 e la ...
Continua a leggere
  884 Visite
884 Visite