1minuto/i il tempo di lettura (240 parole)

Un quarto dei posti di lavoro è ad "alto rischio" di essere automatizzato

gettyimages-151868975
Nessuno sarà completamente al sicuro dall'automazione in futuro, ma secondo un nuovo studio condotto dal Brookings Institute, circa il 25% dei posti di lavoro negli Stati Uniti è ad "alto rischio". È un po 'come prefigurare in un mercato del lavoro che ha ancora per rimbalzare completamente.

Ruoli nel settore dei trasporti, della preparazione degli alimenti, della produzione e dell'amministrazione degli uffici sono tra quelli a più alto rischio, con la robotica e l'intelligenza artificiale che minacciano di automatizzare circa il 70% dei compiti, secondo lo studio. Le attività che implicano l'elaborazione, la raccolta dei dati e il lavoro fisico sono, ovviamente, le più a rischio qui.

Si prevede che l'automazione avrà un impatto eccezionale in alcune regioni del paese e tra i lavoratori meno istruiti. Allo stesso modo, si prevede di avere un impatto su diversi segmenti della popolazione in modi diversi. 

loading...

"I giovani e i lavoratori meno istruiti, insieme ai gruppi sottorappresentati, sembrano tutti probabilmente confrontarsi con sfide molto più acute dell'automazione nei prossimi anni", secondo lo studio. "I giovani lavoratori e gli ispanici saranno particolarmente esposti."

Sembra esserci una certa inevitabilità in tutto questo. E certamente abbiamo visto le versioni di questo scenario giocate, una dopo l'altra. Ma i governi e le industrie locali possono contribuire a rafforzare l'impatto, educando e sviluppando competenze tra i lavoratori esistenti, afferma Brookings.

Once Upon a Time in Hollywood: le prime immagini u...
Zuckerberg vuole ridefinire "trasparenza, scelta e...
 
loading...

Sections

Prodotti

Partner

Consigliati

Azienda

Seguici Sui Social

X

Impero Web Copyright Abilitato

Non è ammessa nessuna copia i contenuti sono protetti da diritti d'autore.