3 minuti di lettura (511 parole)

Il toolkit Flutter di Google va oltre il mobile con il Progetto Hummingbird

GettyImages-997518270
Flutter, il toolkit di Google per la creazione di applicazioni multipiattaforma, ha colpito la versione 1.0 oggi. Tradizionalmente, il progetto si concentrava sempre sulle app iOS e Android, ma come annunciato oggi dalla società, sta ora cercando di portare Flutter sul web. Quel progetto, attualmente chiamato Hummingbird, è essenzialmente un'implementazione web-based sperimentale del runtime Flutter.

"Fin dall'inizio, abbiamo progettato Flutter come un toolkit portatile per l'interfaccia utente, non solo un toolkit per la UI mobile", mi ha detto il responsabile dei prodotti di gruppo di Google per Flutter, Tim Sneath. "E così abbiamo sperimentato come possiamo portare Flutter in posti diversi." 

 Hummingbird prende il codice Dart in cui sono scritte tutte le applicazioni Flutter e poi lo compila in JavaScript, che a sua volta consente al codice di funzionare in qualsiasi browser moderno. Gli sviluppatori sono sempre stati in grado di compilare Dart su JavaScript, quindi questa parte non è nuova, ma garantire che il motore di Flutter funzioni e portare tutte le funzionalità Flutter pertinenti sul web è stato un grande sforzo ingegneristico. Infatti, Google ha creato tre prototipi per vedere come potrebbe funzionare. Non era sufficiente portare i widget sopra. Una combinazione dei widget di Flutter e del suo sistema di layout è stata scartata e alla fine, il team ha deciso di creare un motore web Flutter completo che conserva tutti i livelli che si trovano sopra la libreria di dart: ui.

"Una delle grandi cose di Flutter in sé è che si compila con il codice macchina, con il codice Arm. Ma Hummingbird lo estende ulteriormente e dice, okay, compileremo anche JavaScript e sostituiremo il motore Flutter sul web con il motore Hummingbird, che abiliterà l'esecuzione del codice Flutter senza modifiche nei browser web. E questo, naturalmente, estende la prospettiva di Flutter a un intero nuovo ecosistema. "

Con strumenti come Electron, è abbastanza facile portare un'app Web anche sul desktop, quindi ora c'è anche un percorso per portare le app Flutter a Windows e MacOS in quel modo, anche se c'è già un altro progetto in corso per incorporare Flutter nel desktop nativo anche le app.

Vale la pena notare che Google ha sempre propagandato il fatto che Flutter sia stato compilato in codice nativo - e la velocità che ne ha ricavato. Compilare al web è un po 'un compromesso, però. Sneath ha riconosciuto e sottolineato che Hummingbird è un progetto sperimentale e che Google non rilascia alcun codice oggi. In questo momento, è una dimostrazione tecnica.

"Se puoi andare nativo, devi andare nativo", ha detto. "Pensala come un'estensione della portata di Flutter piuttosto che una soluzione al problema che Flutter sta risolvendo."

Nella sua iterazione corrente, il motore Web Flutter può gestire la maggior parte delle app, ma c'è ancora molto lavoro da fare per assicurare che tutti i widget funzionino correttamente, per esempio. Il team sta anche cercando di creare un sistema di plugin e modi per incorporare Flutter nelle app Web esistenti e le app Web esistenti nelle app Web di Flutter.
loading...
L’amica Geniale: HBO e Rai rinnovano la serie per ...
Facebook annuncia le date per la conferenza F8 del...
 
loading...

Sections

Prodotti

Partner

Consigliati

Azienda

Seguici Sui Social

X

Impero Web Copyright Abilitato

Non è ammessa nessuna copia i contenuti sono protetti da diritti d'autore.