9 minuti di lettura (1727 parole)

Vikings 5x01 e 5x02: Recensione dell'esplosivo doppio episodio première

Vikings 5x01 e 5x02: Recensione dell'esplosivo doppio episodio première

 E finalmente venne il giorno di Vikings 5.

Vikings 5 segna l'inizio dell'era dei Ragnarssons; ma molti di noi si sono posti all'alba di questa nuova era per la serie di History Channel con una grande amarezza e forti dubbi...

Quello più ricorrente che assilla le menti di molti è: "Come potrebbe mai essere in grado di reggere l'impatto della perdita di Ragnar questa stagione?". Dubbio reso ancora più forte dalla splendida interpretazione di Ragnar regalataci da Travis Fimmel.

Si tende però a scordare che Ragnar, era solo un uomo e prima o poi anche la sua storia era destinata ad avere un termine...

Come porsi allora di fronte a questa première senza che l'ingombrante fantasma di Ragnar ci rovini, ancora prima di vederla, questa nuova stagione di Vikings?

Ce lo ha detto Ragnar stesso tempo fa:

"Non sprecare il tuo tempo guardando indietro, non stai andando in quella direzione"

 "The Departed" apre con il funerale di Sigurd, chiudendo così l'arco narrativo di Vikings 4.

La morte di Sigurd è stata causata da Ivar in un momento di rabbia, che per quanto giustificata dalle continue vessazioni subite dal fratello, ha portato ad una conseguenza troppo estrema. Ivar è consapevole di questo ed accenna ai fratelli delle scuse.


 Ma c'è qualcosa che guasta il sapore delle sue parole, una rabbia nascosta ed un desiderio di prevalere che stanno prendendo piano piano il sopravvento...

Sembra accorgersene Ubbe che vorrebbe fosse Bjorn ad occuparsi della cosa prendendo il comando dell'Armata; ma Bjorn è totalmente preso dalla frenesia che il  padre che aveva quando voleva partire per  esplorare nuovi mondi.  Dichiara che la cosa non è affare suo perchè loro sono suoi fratelli e se ne và alla volta del Mediterraneo assieme al fratello di Harald Bellachioma.

Questo è stato un duro colpo da mandare giù per me che ritengo Bjorn il mio preferito da tempo. Ok capisco la frenesia di partire per il suo destino, Ragnar era identico quando voleva iniziare le razzie nel Wessex, ma non puoi dire non sono tuoi fratelli loro...ma che ragionamento è??? Quando volevi il comando dell'Armata erano i fratelli minori e ora non sono nulla?? E' lo stesso ragionamento per cui se ne è fregato della piccola Siggy e poi abbiamo visto tutti che fine ha fatto! Mi auguro davvero per lui che non abbia a pentirsene di questa decisione affrettata.

Ubbe sembra quasi titubante nel dover fare il fratello maggiore, è una responsabilità  che chiaramente non vuole, sembra pesargli anche solo il pensiero di assumersela.  Lui ha già capito che tenere a bada Ivar è un lavoraccio, tuttavia deve farlo perchè è suo dovere e così prende il comando dell'Armata.

C'è un'altra partenza all'orizzonte che devasta i cuori dei nostri ragnarssons: Floki ha deciso di andarsene dove gli dei lo condurranno...La scena del suo Saluto ad Ivar è qualcosa che dire commuovente è dire poco.

Come farà ora Ivar dopo aver perso la madre, il padre da poco ritrovato ad accettare la perdita anche di Floki che lo ha cresciuto nel culto degli dei e lo ha reso un vero vichingo???

Alex Andersen è davvero convincente nel rendere il tormento di Ivar quando pronuncia le parole "Il mio cuore è spezzato.." ma Gustav Skarsgard ,interprete di Floki, non è gli è da meno "Ivar the boneless flagello del mondo, non hai bisogno di me.."

Loro si salutano così e io piango come una bambina...

I Ragnarsons stanno decidendo cosa fare, sono convinti di aver riportato una grande vittoria ma non sanno che Re Ecbert li ha ingannati, infatti l'atto di proprietà delle terre che ha donato loro è nullo perchè quando lo ha firmato non era più Re lui e non aveva il potere di cederle.

Ubbe vorrebbe usare quell'atto di proprietà e stabilirsi in quel territorio, ma Ivar ha altri progetti molto più "tattici" per loro e parlando col fratello lo convince che è più utile per loro farsi una roccaforte vicino alla costa, con una possibile via di fuga, piuttosto che un insediamento attaccabile da ogni parte.

Ubbe dopo un po' di riflessione gli da ragione e acconsente ad attaccare la città "prescelta": York. Hivtsark intanto non si espone ancora, forse la sua personalità è destinata ad uscire prossimamente.

Per attaccare York viene scelta la tattica di Ragnar: farsi dire il prossimo giorno santo per poi attaccare...

L'attacco è un massacro in piena regola, il più cruento che la serie di History ci abbia mai mostrato.  Nel corso dell'attacco due figure spiccano su tutte: Ubbe quasi timoroso di uccidere i nemici, ammazza solo chi è davvero pericoloso per lui e rimane profondamente colpito da una suora che si uccide davanti a lui pur di non venir violata da loro...E Ivar che ruggisce come un demone e arriva a scatenare  la sua ferocia più grande contro il prete nella chiesa facendogli bere l'oro della sua croce fusa...


 Due facce della stessa medaglia: la parte più moderata - Ubbe che ricorda quella di Ragnar che in età adulta non uccideva nessuno se non era necessario (ricordo l'attacco a Parigi quando prese prigionierala principessa e la lasciò andare senza farle nulla poco prima di aprire la porta ai suoi guerrieri...). La parte più violenta – Ivar che ricorda il padre alle prime razzie, la scena in cui fa il segno della croce col sangue al prete prima di ucciderlo è stata da brivido perchè ricordava quando Ragnar fece lo stesso al fratello di Aelle prima di ammazzarlo!

Mi ricordano anche molto Rollo e Ragnar con Ubbe che è Rollo che sembra essere subito messo in ombra dal fratello Ivar che è Ragnar. E' destino che tra di loro scoppi un conflitto presto...quando Ubbe pensa che Ivar chiami se stesso il capo di tutti si altera assieme all'altro fratello, ma Ivar ha ragione 

"Per dimostrare che vi sono pari devo fare meglio di voi"

  E farà qualcosa di incredibile perchè con i sostegni che si fa forgiare dal fabbro riuscirà a mettersi in piedi e fare qualche passo!!!


 Intanto un grosso pericolo si delinea nel Wessex per i vichinghi, 

Mi riferisco al Vescovo Guerriero Heahmund interpretato da Jonathan Rhye Meyers che si è messo sulle tracce dei "barbari " "pagani e adoratori del diavolo". Apparso alla fine della scorsa stagione per adesso questo personaggio non ha detto o fatto capire molto più di se, almeno non non più di quando già non sapessimo: è un peccatore pieno di conflitti interiori che ricorda molto un Ivar versione cristiana. Entrambi rabbiosi perchè vogliono cambiare loro stessi ed entrambi costretti a "mascherarsi" davanti agli altri, seppur per motivi diversi. Attendo con ansia un loro scontro per vedere le scintille che faranno !

Si aggiunge alle truppe del Vescovo Guerriero Re Aethelwulf con moglie e figli. Sono arrivati sul luogo di battaglia grazie ad una visione avuta da Alfred che, quasi in punto di morte, è stato avvisato da fantasma di suo padre Athelstan dove erano i nemici e che il Vescovo aveva bisogno di loro. Alfred il mistico cattolico che ha visioni guidate per sollevare i cristiani opposte a quelle di Floki che và dove lo portano gli dei..

Molto bella e ben delineata la figura di Judith che accompagna suo marito e i figli sul campo di battaglia. Nonostante i suoi sbagli ed errori rimane uno dei personaggi femminili più forti e ben delineate nella saga. Sempre fedele a se stessa e al suo unico vero amore: l'amore per i suoi figli, un personaggio che potrà dare ancora molto alla serie secondo me (almeno dalla parte Sassone).

Al di là dell'oceano a Kattegat Lagertha non se la passa certo meglio.

E' tornato a Kattegat dal lontano Wessex Re Arald Bellachioma per riportarle la notizia che i Ragnarssons, guidati da Bjorn, sono riusciti a vendicare Ragnar. Ma Lagertha ha altri piani perchè sa che lui ha cercato, usando un uomo che aveva assoldato, di detronizzarla e quindi lo imprigiona. 

 E commette un errore madornale a non ucciderlo e ad  ascoltare cosa ha da dirle.

La vorebbe sposare per unificare tutta la Norvegia in pace ed avere così eredi con lei...ma Lagertha non gli risponde gli salta addosso e lo violenta ! Ma perchè? All'inizio sono rimasta interdetta da questo suo comportamento, non è per niente il personaggio amavo nelle prime stagioni. Poi ho capito che forse questo suo modo di fare violento e mascolino di prendersi cosa vuole e poi schifarsi della persona ( come fanno gli uomini quando violentano le donne) vuole affermare la sua forza e far capire che "Una vera Regina non ha bisogno di un Re".

Lasciarlo in vita è un errore, infatti poco dopo arrivano gli uomini di Harald che, in silenzio, lo liberano e rapiscono Astrid! La donna cara al cuore della regina ma perchè??? Beh Harald bellachioma vuole sposarla e darle potere e gloria se lei gli darà dei figli...ha visto in lei qualcosa che io vedo dalla prima volta ho visto questo personaggio: voglia di primeggiare anche a scapito di chi dice di amare. Astrid infatti non dice niente e rimane pensierosa, anche se ancora comprensibilmente arrabbiata. Ho paura che per la bella regina di Kattegat sia in arrivo un tradimento di proporzioni epiche !

 Chiude la première l'arrivo di Floki in una strana nuova terra. Arrivato davanti ad una cascata ha una visione di Odino e perciò si convince di essere arrivato ad Asgard. Cosa ne sarà di lui?? Dove sarà arrivato? 

CONSIDERAZIONI FINALI

​Un episodio première ottimo che colloca tuti i personaggi esattamente nel posto che spetta loro: alcuni si sono già delineaie "scoprendo" cosa faranno per il resto della stagione, altre devono ancora uscire "allo scoperto" e rivelare il loro potenziale.

Un mix giusto di ognuno dei personaggi che fa nascere curiosità per ognuna delle storyline trattate. 

La domanda che permea tutta la puntata è "Con chi schierarsi? " e non riguarda solo schieramente di pensiero o soldati;ma anche la religione....entrambe le religioni come ho un pò accennato sopra sono vive, pulsanti ed interagiscono con i protagonisti.  Il  divino che si cala nel profano umano  e fa compiere scelte importanti ai predestinati.

Tante domande sono sorte spontanee in questa première, potremo levarcele solo continuando a guardare Vikings 5 che si preannuncia davvero una grande stagione ! 



PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLA SERIE NON DIMENTICARE DI CLICCARE MI PIACE ALLE PAGINE FACEBOOK 

Vikings 5: Micheal Hirst sul Vescovo Heahmund e La...
The Walking Dead: Come sarà inserito il personaggi...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 
loading...

Sections

Prodotti

Partner

Consigliati

Azienda

Seguici Sui Social

X

Impero Web Copyright Abilitato

Non è ammessa nessuna copia i contenuti sono protetti da diritti d'autore.